Stagione 2018-2019

Film in Rassegna

Mamma mia! Ci risiamo

Venerdì 21, Sabato 22, Domenica 23 Settembre - ore 21:00

Sono passati alcuni anni e Sophie, per rendere omaggio alla madre che l'ha cresciuta da sola in quel paradiso terrestre che è l'isola greca di Kalokairi, decide di rimodernare l'hotel di famiglia. Mentre soffre per la lontananza del marito e si adopera perché l'inaugurazione dell'hotel sia memorabile, ripensa alla vita di sua madre, a quel pugno di giorni che le sconvolsero la vita e alla scelta di restare sull'isola, la stessa che sta maturando lei, tra entusiasmo e perplessità.
Dieci anni dopo il colossale successo diretto da Phyllida Lloyd, un sequel che è una vera e propria festa a suon di musica, un circo di sorprese e di eventi, con protagonisti i “veterani” Amanda Seyfred, Pierce Brosnan, Colin Firth, ai quali si aggiungono Andy Garcia ed una irresistibile Cher.

Ol Parker

Christine Baranski, Pierce Brosnan, Dominic Cooper

USA

2018

Musical

114 min.

L'incredibile viaggio del fachiro

Venerdì 28, Sabato 29 Settembre - ore 21:00

Tre ragazzini indiani sono sul punto di entrare in riformatorio quando un giovane uomo arriva al commissariato e comincia a raccontare loro la storia della sua vita. Aja è stato un bambino poverissimo a Mumbai e ha imparato tutti i trucchi per ingannare il prossimo nella veste di illusionista e di ladruncolo. Il sogno di sua madre era andare a Parigi, il suo quello di entrare in un negozio dell'Ikea e vedere con i propri occhi quella mobilia fantastica dai nomi impronunciabili. Quando Aja riesce a mettere insieme le due cose, nel negozio Ikea di Parigi incontra una bella ragazza americana della quale si innamora a prima vista...
Il film-sorpresa dell'estate 2018 è una colorata favola sul tema dell'immigrazione e della solidarietà che sa divertire, intrattenere e consegnare un messaggio prezioso e toccante.

Ken Scott (II)

Dhanush, Bérénice Bejo, Erin Moriarty

Francia, USA

2018

Drammatico

92 min.

La ragazza dei tulipani

Venerdì 5, Sabato 6, Domenica 7 Ottobre - ore 21:00

Nella Amsterdam del XVII secolo il ricco mercante Cornelis Sandvoort sposa la giovane Sophia, cresciuta orfana in un convento. Nella spasmodica attesa di un erede, i due posano di fronte al pittore Jan van Loos per un ritratto che cambierà le loro vite. Quando, infatti, Sophia si innamorerà del pittore, i due escogiteranno un piano per vivere la loro passione clandestina, d'accordo con l'aiuto della cameriera Maria...
Diretto da Justin Chadwick e sceneggiato da Tom Stoppard (“Shakespeare in love”), un melodramma in costume perfetto, che a passioni e fughe romantiche aggiunge con straordinaria sapienza una acuta rappresentazione della condizione femminile in un'epoca in cui era trattata alla pari e non più che un raro tulipano.

Justin Chadwick

Alicia Vikander, Dane DeHaan, Judi Dench

USA, Gran Bretagna

2017

Drammatico

107 min.

A quiet passion

Venerdì 12, Sabato 13, Domenica 14 Ottobre - ore 21:00

Emily Dickinson (1830-1886) è la più grande poetessa americana. Nata nel 1830 ad Ambers nel Massachusetts in una famiglia di tradizione puritana. Mentre studia alle scuole superiori decide di allontanarsi dal College di Mount Holyoke per non doversi professare cristiana. Da quel momento vivrà nella casa paterna riducendo sempre più le frequentazioni del mondo esterno e dedicandosi alla scrittura e in particolare alla poesia. Alcune sue opere vengono pubblicate mentre è ancora in vita, ma l'editore le rimaneggia per farle aderire ai canoni che ritiene più appetibili per i lettori...
Presentato alla Berlinale, uno splendido ritratto della vita di una grande poetessa, nel quale tematiche non facili come il ruolo della donna nell'Ottocento e l'influenza della fede religiosa sulla vita di tutti i giorni vengono affrontate con intelligenza grazie al sapiente uso di ironia e battute vivaci ed argute, capaci di strappare ben più di qualche risata.

Terence Davies

Cynthia Nixon, Jennifer Ehle, Keith Carradine

Gran Bretagna, Belgio, USA

2016

Biografico

126 min.

Un affare di famiglia

Venerdì 19, Sabato 20, Domenica 21 Ottobre - ore 21:00

Palma d'oro a Cannes 2018
In un umile appartamento vive una piccola comunità di persone che sembra unita da legami di parentela. Così però non è, nonostante la presenza di una “nonna” e di una coppia, formata dall'operaio edile Osamu e da Nobuyo, dipendente di una lavanderia. Quando Osamu trova per strada una bambina che sembra essere stata abbandonata dai genitori, decide di accoglierla in casa...
Cos'è che rende un gruppo di persone una famiglia? I legami di sangue o la quotidianità costruita con affetto e costanza? Si può essere padri o madri soltanto dando alla luce un proprio figlio? Può nascere una famiglia barcamenandosi per sopravvivere e affrontando giorno dopo giorno le difficoltà della vita? Il regista giapponese Hirokazu Koreeda riflette su questi temi con delicatezza e profondità, e lo fa emozionando in un film che sa toccare nel profondo.

Kore'eda Hirokazu

Lily Franky, Sakura Andô, Mayu Matsuoka

Giappone

2018

Drammatico

121 min.

A star is born

Venerdì 26, Sabato 27, Domenica 28 Ottobre - ore 21:00

Ally fa la cameriera di giorno e si esibisce come cantante il venerdì sera in un pub locale. È lì che incontra per la prima volta Jackson Maine, star del rock, di passaggio per un rifornimento di gin. E siccome nella vita di Jack un super alcolico tira l'altro, dalla più giovane età, i due proseguono insieme la serata e Ally si ritrova a prendere a pugni un uomo grande il doppio di lei, reo di essersi comportato da fan molesto. Finché un giorno lui la invita sul palco, rivelando il suo talento al mondo. Sarà poi Ally, con le sue mani, che scalerà le classifiche, mentre la carriera e la tenuta fisica e psicologica di lui iniziano a rotolare nella direzione opposta, seguendo una china oramai inarrestabile.
L'attore premio Oscar Bradley Cooper dirige ed interpreta, assieme ad una sorprendente Lady Gaga già in corsa per l'Oscar, il terzo remake di una grande classico del cinema americano, aggiornandolo ai nostri tempi, ma mantenendo, con straordinaria bravura, intatta la classicità di una emozionante storia d'amore.

Bradley Cooper

Bradley Cooper, Lady GaGa, Sam Elliott

USA

2018

Drammatico Musicale

135 min.

Sulla mia pelle

Venerdì 2, Sabato 3, Domenica 4 Novembre - ore 21:00

L'ultima settimana nella vita di Stefano Cucchi è un'odissea fra caserme dei carabinieri e ospedali, un incubo in cui un giovane uomo di 31 anni entra sulle sue gambe ed esce come uno straccio sporco abbandonato su un tavolo di marmo. Alessio Cremonini racconta una delle vicende più discusse dell'Italia contemporanea come una discesa agli inferi cui lo stesso Cucchi ha partecipato con quieta rassegnazione, sapendo bene che alzare la voce e raccontare la verità, all'interno di istituzioni talvolta più concentrate sulla propria autodifesa che sulla tutela dei diritti dei cittadini, sarebbe stato inutile e forse anche pericoloso.
Presentato con straordinario successo di pubblico e di critica all'ultima edizione del festival del Cinema di Venezia, la cronaca di una discesa agli inferi che rivela le storture del nostro sistema democratico. Straordinaria l'interpretazione del protagonista da parte di Alessandro Borghi.

Alessio Cremonini

Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Max Tortora

Italia

2018

Drammatico

100 min.

Il verdetto

Venerdì 9, Sabato 10, Domenica 11 Novembre - ore 21:00

Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye viene chiamata a decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova che rifiuta la trasfusione. Affetto da leucemia, Adam ha deciso in accordo con i genitori e la sua religione di osservare la volontà di Dio. Ma Fiona non ci sta. Indecisa tra il rispetto delle sue convinzioni religiose e l'obbligo di accettare il trattamento medico che potrebbe salvargli la vita, decide di incontrarlo in ospedale. Il loro incontro capovolgerà il corso delle cose e condurrà Fiona dove nemmeno lei si aspettava.
Dal romanzo di Ian McEwan (qui in veste di sceneggiatore) “La ballata di Adam Henry” ed interpretato da una splendida Emma thompson, un racconto di austera bellezza e straordinaria gravità che ci interroga sul ruolo della giustizia nelle vite di ognuno di noi.

Richard Eyre

Emma Thompson, Stanley Tucci, Fionn Whitehead

Gran Bretagna

2017

Drammatico

105 min.

Il primo uomo

Venerdì 16, Sabato 17, Domenica 18 Novembre - ore 21:00

Neil Armstrong, ingegnere aereonautico e aviatore, conduce una vita ritirata con la famiglia. La morte prematura della sua bambina lo spinge a partecipare al programma Gemini, il cui scopo è sviluppare le tecniche necessarie ad affrontare viaggi spaziali avanzati. Selezionato e assoldato come comandante, Neil è il primo civile a volare nello spazio. Ma sulla Terra le ripercussioni sono fatali. Tra incidenti tecnici, lutti in decollo e in atterraggio, la guerra in Vietnam e le tensioni sociali del '68, due figli da crescere e una moglie da ritrovare, Armstrong bucherà il silenzio del cosmo prendendosi la Luna...
Al suo quarto film, David Chazelle (“Whiplash”, “La La Land”) racconta l'epica avventura dello sbarco sulla luna senza rinunciare a scavare con mano ferma, severa, sincera e lontana da facili sentimentalismi, nelle motivazioni umane degli uomini che condussero l'impresa.

Damien Chazelle

Ryan Gosling, Claire Foy, Jon Bernthal

USA

2018

Biografico

141 min.

L'affido - Una storia di violenza

Venerdì 23, Sabato 24, Domenica 25 Novembre - ore 21:00

Miriam e Antoine Besson si sono separati malamente. Davanti al giudice discutono l'affidamento di Julien, il figlio undicenne deciso a restare con la madre. Ma Antoine, aggressivo e complessato, vuole partecipare alla vita del ragazzo. Ad ogni costo. Il desiderio, accordato dal giudice, diventa fonte di ansia per Julien, costretto a passare i fine settimana col genitore. Genitore che contesta col silenzio e combatte con determinazione. Julien vorrebbe soltanto proteggere la madre dalla violenza fisica e psicologia che l'ex coniuge le infligge. Invano, perché l'ossessione di Antoine è più forte di tutto e volge in furia cieca.
Il regista francese Xavier Legrand racconta “ad altezza di un bambino” la miseria del vuoto di sensibilità, di intelligenza, di amore che si crea attorno ad un ragazzo a causa di un padre violento che si contende con la madre la sua felicità. Un film intimista dallo sguardo particolarmente lucido e severo nei confronti dell'umanità.

Xavier Legrand (II)

Denis Ménochet, Léa Drucker, Thomas Gioria

Francia

2017

Drammatico

90 min.

Ti presento Sofia

Venerdì 30 Novembre, Sabato 1, Domenica 2 Dicembre - ore 21:00

Gabriele, negoziante di strumenti musicali, divorziato, è un papà premuroso e concentrato esclusivamente su Sofia, la figlia di 10 anni. Quando gli amici gli presentano delle possibili nuove compagne lui parla della figlia, azzerando ogni chance. Un giorno però nella sua vita ricompare Mara, che non vede da 10 anni e che è diventata un'importante fotografa. Lui se ne innamora ma c'è un grosso ostacolo da superare: lei non vuol sentire parlare di bambini. Gabriele decide quindi di nasconderle la presenza di Sofia. L'impresa però non sarà per niente facile...
Guido Chiesa dirige Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti in una commedia che riesce a bilanciare con naturalezza il registro comico e quello sentimentale, regalando momenti di tenerezza e commozione, ed anche qualche gustosa parentesi di esaltazione musicale.

Guido Chiesa

Micaela Ramazzotti, Fabio De Luigi, Caterina Sbaraglia

Italia

2018

Commedia

98 min.

Troppa grazia

Venerdì 7, Sabato 8, Domenica 9 Dicembre - ore 21:00

Lucia è una geometra nota per la sua pignoleria. La sua vita, però, è tutto fuorché precisa: ha avuto una figlia, Rosa, da un amore passeggero, ha appena chiuso una relazione pluriennale con Arturo e il suo lavoro precario non basta ad arrivare a fine mese. Approfittando della sua vulnerabilità economica, il sindaco del paese le affida il compito di effettuare un rilevamento su un terreno dove verrà costruito un complesso immobiliare. Ma su quel terreno incombe un problema… A Lucia appare la Madonna: una figura femminile straniera e assai decisa che le ordina di far costruire una chiesa proprio su quel terreno.
Alba Rohrwacher, Elio Germano e Giuseppe Battiston sono i protagonisti di una commedia stra-ordinaria, nel senso che è completamente fuori norma, un film che è una vera e propria lettera d'amore a chi non si accontenta in un'epoca in cui accontentarsi sembra inevitabile, un'ode agli artisti perché non smettono di pensare che ciò che succede intorno a loro li riguarda, e continuano a rispondere alla chiamata di ciò che è bello.

Gianni Zanasi

Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston

Italia, Spagna, Grecia

2018

Commedia

110 min.

Bohemian Rhapsody

Venerdì 14 Dicembre - ore 21:00
Sabato 15 Dicembre - ore 18:30, 21:30
Domenica 16 Dicembre - ore 18:00, 21:00

In un sobborgo londinese Farrokh Bulsara vive con i genitori in attesa che il suo destino diventi eccezionale. Perché Farrokh sa che è fatto per la gloria. Contrastato dal padre, che lo vorrebbe allineato alla tradizione e alle origini parsi, vive soprattutto per la musica che scrive nelle pause lavorative. Dopo aver convinto Brian May (chitarrista) e Roger Taylor (batterista) a ingaggiarlo con la sua verve e la sua capacità vocale, Farrokh diventa Freddy Mercury e l'avventura comincia. Insieme a John Deacon (bassista) diventano i Queen e infilano la gloria malgrado (e per) le intemperanze e le erranze del loro leader: l'ultimo dio del rock and roll.
Pianista, chitarrista, compositore, tenore lirico, designer, atleta, artista capace di tutti i record (di vendita), praticamente uomo-orchestra in grado di creare e di crearsi, Freddy Mercury fu un demiurgo che in scena non temeva rivali, che mordeva la vita, aveva la follia dei grandi e volava alto, lontano. Brian Singer ne celebra la grandezza in un film fortemente voluto proprio dai membri restanti dei Queen.

Bryan Singer

Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee

Gran Bretagna, USA

2018

Drammatico, Musicale

134 min.

Non ci resta che vincere

Venerdì 21, Sabato 22, Domenica 23 Dicembre - ore 21:00

Marco è il cinico e frustrato vice-allenatore di un'importante squadra di basket. Licenziato per aver picchiato l'allenatore, in crisi con la compagna, Marco disperato si ubriaca e si schianta contro una volante della polizia. Viene condannato a tre mesi di lavori socialmente utili presso un centro ricreativo per disabili. Qui deve allenare una squadra di basket, gli “Amigos”, costituita da un gruppo di dieci giovani con decifit mentali. C'è l'ipocondriaco, quello che ha paura dell'acqua, quello che ogni tanto si incanta a fissare un punto nel vuoto e quello che è molto bravo a giocare. L'impatto per Marco non è dei migliori, ma i ragazzi si dimostrano da subito amorevoli nei suo confronti, arrivando a cambiare letteralmente la sua vita.
La commedia campione di incassi in Spagna è un film che non sfrutta i disabili, ma li rispetta e li racconta come sono riuscendo a divertire, commuovere e far pensare.

Javier Fesser

Javier Gutiérrez, Athenea Mata, Juan Margallo

Spagna

2018

Commedia

124 min.

La Befana vien di notte

Venerdì 11 Gennaio - ore 21:00
Sabato 12 Gennaio - ore 17:30, 21:00
Domenica 13 Gennaio - ore 21:00

Paola è una maestra di scuola elementare con un segreto: bella e giovane di giorno, di notte si trasforma nell'eterna e leggendaria Befana! A ridosso dell'Epifania, viene rapita da un misterioso produttore di giocattoli. Sei compagni di classe assistono al rapimento e dopo aver scoperto la doppia identità della loro maestra decidono di affrontare, a bordo delle loro biciclette, una straordinaria avventura che li cambierà per sempre. Tra magia, sorprese e risate, riusciranno a salvare la Befana in tempo per l'Epifania?
Paola Cortellesi è la protagonista assoluta di una commedia dolce ed ironica, che tra un sorriso e l'altro guarda con tenerezza verso le nuove generazioni, costrette a crescere nell'incertezza e nella paura di non farcela in un mondo adulto spesso precario e ostile.

Michele Soavi

Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Odette Adado

Italia

2018

Commedia

98 min.

Moschettieri del re - La penultima missione

Venerdì 18, Sabato 19, Domenica 20 Gennaio - ore 21:00

I leggendari spadaccini, D'Artagnan, Athos, Aramis e Porthos oggi sono un allevatore di bestiame sgrammaticato, un castellano lussurioso, un frate indebitato e un locandiere ubriacone, che per amor patrio saranno di nuovo moschettieri. Un po' attempati, cinici e disillusi, ma sempre abilissimi con spade e moschetti, vengono richiamati all'avventura dopo oltre vent'anni dalla Regina Anna per salvare la Francia dalle trame ordite a corte dal perfido Cardinale Mazzarino con la sua cospiratrice Milady.
Un cast di prim'ordine interpreta una divertentissima e dissacrante rilettura del romanzo di Dumas. Il quartetto formato da Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo e Sergio Rubini, affiancati dalla sempre ottima Margherita Buy, fa scintille e dà il suo meglio in una commedia irresistibile.

Giovanni Veronesi

Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini

Italia

2018

Commedia

109 min.

Old man and the gun

Venerdì 25, Sabato 26, Domenica 27 Gennaio - ore 21:00

Forrest Tucker è un rapinatore di banche che si potrebbe definire seriale. A 77 anni e dopo 16 evasioni, anche da carceri come San Quintino, non ha smesso, insieme a due soci, di organizzare dei colpi decisamente originali. Utilizzando il suo fascino e con tutta calma, senza mai utilizzare un'armi, continua a visitare banche e ad uscirne con borse piene di dollari. C'è però un poliziotto che ha deciso di occuparsi di lui...
L'ultimo film di Robert Redford, una storia racchiude un'intera carriera, i ruoli che lo hanno consacrato, la passione che non lo ha mai abbandonato. Un thriller di prim'ordine, non poteva esserci modo migliore per celebrare la grandezza ed il carisma di un mostro sacro del cinema americano, qui alla sua ultima interpretazione.
Giovedì 24 gennaio in versione originale inglese con sottotitoli italiano.

David Lowery

Robert Redford, Casey Affleck, Danny Glover

USA

2018

Commedia, Drammatico

93 min.

Maria regina di Scozia

Venerdì 1, Sabato 2, Domenica 3 Febbraio - ore 21:00

Maria Stuart di Scozia finisce sposa sedicenne al Re di Francia, che muore dopo solo due anni. La tradizione vorrebbe che lei si risposasse, ma la ragazza decide invece di far ritorno nella terra natia e rivendicare il trono d'Inghilterra, andato a sua cugina Elisabetta I. Tra le due scoppia una forte rivalità nonché una certa sorellanza, data dal fatto che in un mondo dominato dai poteri maschili le due si ritrovano sole a dover gestire il futuro di un paese. Giovani ed intrepide, si daranno battaglia fino al tragico epilogo.
Saoirse Ronan e Margot Robbie, due tra le attrici più promettenti della nuova Hollywood, sono le protagoniste della storia di una rivalità tra le più celebri della storia inglese, in un film visivamente sontuoso e splendidamente diretto dalla regista teatrale Josie Rourke, qui al suo debutto cinematografico.
Giovedì 31 gennaio in versione originale inglese con sottotitoli italiano.

Josie Rourke

Saoirse Ronan, Margot Robbie, Jack Lowden

Gran Bretagna

2018

Biografico, Drammatico

124 min.

Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità

Venerdì 8, Sabato 9, Domenica 10 Febbraio - ore 21:00

È di sole che ha bisogno la salute e l'arte di Vincent van Gogh, insofferente a Parigi e ai suoi grigi. Confortato dall'affetto e sostenuto dai fondi del fratello Theo, Vincent si trasferisce ad Arles, nel sud della Francia e a contatto con la forza misteriosa della natura. Ma la permanenza è turbata dalle nevrosi incalzanti e dall'ostilità dei locali, che biasimano la sua arte e la sua passione febbrile. Bandito dalla 'casa gialla' e ricoverato in un ospedale psichiatrico, lo confortano le lettere di Gauguin e le visite del fratello...
Profondo e appassionato, un ritratto scrupoloso del pittore più famoso e quotato del mondo contemporaneo, che indaga nei meandri di una sensibilità artistica complessa restituendoci una figura dalla rabbiosa tenerezza.

Julian Schnabel

Willem Dafoe, Oscar Isaac, Mads Mikkelsen

Gran Bretagna, Francia, USA

2018

Biografico

120 min.

Il corriere - The Mule

Venerdì 15, Sabato 16, Domenica 17 Febbraio - ore 21:00

Earl Stone è un reduce della guerra di Corea ormai novantenne. Prossimo alla bancarotta, coglie al volo l'occasione di un ingaggio da parte di loschi figuri messicani, che gli offrono abbastanza soldi da pagare il matrimonio della nipote e da rimettersi in sesto. Quando poi il centro per veterani è a sua volta in difficoltà economiche, Stone non può che continuare a lavorare per il cartello, anche se ormai ha capito di partecipare ad attività criminali, che cerca in qualche modo di compensare con le proprie buone azioni e provando a farsi perdonare dalla ex moglie e dalla figlia…
Clint Eastwood è il protagonista della una straordinaria storia (vera) di un vecchio cocciuto e coriaceo, che si rimette in carreggiata, ma non si adegua alla correttezza politica dei nuovi tempi dicendo quello che pensa anche se è sconveniente.

Clint Eastwood

Clint Eastwood, Bradley Cooper, Michael Peña

Usa

2018

Drammatico

116 min.

Green Book

Venerdì 22, Sabato 23, Domenica 24 Febbraio - ore 21:00
Sabato 2 Marzo - ore 18:00, 21:00

New York City, 1962. Tony Lip fa il buttafuori, ma al momento si trova senza lavoro. L'occasione buona per sbarcare il lunario si presenta nella persona di Donald Shirley, un musicista che sta per partire per un tour di concerti attraverso gli Stati del Sud. Peccato che Shirley sia afroamericano in un'epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony abbia sviluppato una buona dose di razzismo.
Candidato a cinque premi Oscar®, tra cui miglior film, regia, attore protagonista e non protagonista, la storia vera di un virtuoso della musica classica e del suo autista temporaneo, in un viaggio attraverso il pregiudizio razziale e le reciproche differenze.

Peter Farrelly

Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini

Usa

2018

Commedia, Drammatico, Biografico

130 min.

La favorita

Venerdì 1 Marzo - ore 21:00
Domenica 3 Marzo - ore 21:00

Inghilterra, XVIII secolo. La regina Anna ha salute precaria e temperamento capriccioso. Facile alle lusinghe, il principale ascendente su di lei è esercitato da Lady Sarah, astuta nobildonna dal carattere di ferro con un'agenda politica ben precisa: portare avanti la guerra in corso contro la Francia. Il più diretto rivale di Lady Sarah è l'ambizioso politico Robert Harley, che farebbe qualunque cosa pur di accaparrarsi i favori della regina. Ma non sarà lui a contendere a Lady Sarah il ruolo di Favorita: giunge infatti a corte Abigail Masham, lontana parente di Lady Sarah, molto più in basso nel sistema di caste inglese, ma molto determinata ad arrivare in alto…
Candidato a 10 premi Oscar®, vincitore del premio Oscar per la migliore protagonista a Olivia Colman, e vincitore del Gran premio della Giuria a Venezia75, l'ultimo film del regista greco Yorgos Lanthimos è una conturbante rappresentazione della corte inglese del Settecento, fra opulenza, rivalità e ipocrisia, splendidamente interpretata dalle tre protagoniste Olivia Colman, Rachel Weisz ed Emma Stone. Da non perdere la versione in lingua originale con le stupende voci in raffinato inglese degli interpreti.

Yorgos Lanthimos

Olvia Colman, Rachel Weisz, Emma Stone

Irlanda, Gran Bretagna, Usa

2018

Storico Grottesco

120 min.

Domani è un altro giorno

Venerdì 8, Sabato 9, Domenica 10 Marzo - ore 21:00

Tommaso e Giuliano sono due amici per la pelle. Uno vive in Canada, l'altro a Roma. Uno è taciturno, l'altro esuberante. Uno ha paura dell'aereo, l'altro è capace di improvvisare un'andata e ritorno per Barcellona in giornata. Quando Giuliano, malato gravemente, prende una decisione irreversibile, Tommaso supererà la paura di volare e andrà a trovarlo a Roma per passare insieme quattro giorni di amicizia e condivisione. I due non sono soli: con loro c'è l'inseparabile cane Pato.
Come reagire a una malattia che non lascia scampo? Ruota tutta intorno a questo interrogativo il nuovo, prezioso, film di Simone Spada, un film dal tono tragicomico, come la vita. O come le grandi commedie di un tempo, capaci di far ridere, riflettere e commuovere al tempo stesso.

Simone Spada

Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Anna Ferzetti

Italia

2019

Commedia

100 min.

Il primo re

Venerdì 15, Sabato 16, Domenica 17 Marzo - ore 21:00

Romolo e Remo, travolti dall'esondazione del Tevere, si ritrovano senza più terre né popolo, catturati dalle genti di Alba. Insieme ad altri prigionieri sono costretti a partecipare a duelli nel fango, dove lo sconfitto viene dato alle fiamme. Sapendo di avere forze nemiche sulle proprie tracce, decidono di sfidare la superstizione e si avventurano nella foresta, dove Remo dà prove di valore e conquista la leadership del gruppo, mentre Romolo può fare poco altro che riprendersi da una ferita. Quando una vestale predice a Remo il destino che lo aspetta, questi decide di sfidare il volere degli dèi.
Alessandro Borghi ed Alessio Lapice sono i protagonisti di un film d'autore epico, brutale e spettacolare, giustamente ambizioso, un film unico nel suo genere.

Matteo Rovere

Alessandro Borghi, Alessio Lapice, Fabrizio Rongione

Italia Belgio

2018

Drammatico, Storico

127 min.

10 giorni senza mamma

Venerdì 22 Marzo - ore 21:00
Sabato 23 Marzo - ore 17:30, 21:00
Domenica 24 Marzo - ore 17:30, 21:00

Carlo lavora da quindici anni nella stessa azienda. Il suo lavoro lo ha fatto stare spesso lontano dalla famiglia: dalla bella moglie Giulia e dai tre figli di tredici, dieci e due anni. Quando la sua vita sembra essersi stabilizzata, un giovane ambizioso rischia di prendere il suo posto nell'ufficio delle risorse umane mentre la consorte decide di prendersi una pausa e partire per dieci giorni a Cuba.
Carlo quindi non dovrà solo cercare di mantenersi un'occupazione ma, per la prima volta, dovrà anche badare da solo ai figli che sembrano odiarlo e che lui si ritroverà a dover conoscere...
Fabio De Luigi è il protagonista di una commedia in cui si ride ma allo stesso tempo si riflette. Sebbene destinato a rimanere invischiato in una serie di vicende decisamente esilaranti, tra le righe fa capolino la malinconia di un padre che, come tanti nell'Italia di oggi, per rincorrere la carriera si trova a trascurare i propri figli e gli affetti più sinceri.

Alessandro Genovesi

Fabio De Luigi, Valentina Lodovini

Italia

2019

Commedia

94 min.

La promessa dell'alba

Venerdì 29, Sabato 30, Domenica 31 Marzo - ore 21:00

Nina Kacew sogna per il figlio Romain un futuro da ambasciatore e grande romanziere. Caparbiamente convinta che il ragazzo sia promesso ad un destino fuori dal comune, ogni sua azione è votata alla causa. Così Romain cresce in Polonia sotto l'egida di una madre febbrile. Ma è la Francia che Nina ha promesso al ragazzo, la terra dove diventerà uomo e farà i suoi studi. Trasferitasi a Nizza, Nina finirà per gestire un grazioso hotel in riva al mare e guardare il suo ragazzo partire per Parigi e poi per la guerra. Tra andate e ritorni, tra separazioni e promesse, tra lettere interminabili e carezze infinite, Romain combatterà la sua battaglia e diventerà tutto quello che Nina aveva sognato per lui.
Chi non ha mai pensato almeno una volta che viviamo per onorare i sogni, le speranze e i sacrifici dei nostri genitori? Tratto da uno dei libri più intensi, belli e riusciti di quel Romain Gary che è il protagonista stesso del film (nonché uno dei più importanti scrittori francesi contemporanei), “La promessa dell'alba” è la storia di un amore incondizionato, il ritratto di una donna pugnace e di un figlio letteralmente posseduto dalla madre. Uno dei più straordinari tributi dedicati da un uomo a sua madre.

Eric Barbier

Charlotte Gainsbourg, Pierre Niney, Didier Bourdon

Francia

2017

Biografico, Drammatico, Sentimentale

131 min.

Bentornato Presidente

Venerdì 5 Aprile - ore 21:00
Sabato 6 Aprile - ore 18:00, 21:00
Domenica 7 Aprile - ore 21:00

Sono passati otto anni dalla sua elezione al Quirinale e Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) vive il suo idillio sui monti con Janis e la piccola Guevara. Peppino non ha dubbi: preferisce la montagna alla campagna... elettorale. Janis invece è sempre più insofferente a questa vita troppo tranquilla e soprattutto non riconosce più in lui l'uomo appassionato che voleva cambiare l'Italia, di cui si è innamorata. Richiamata al Quirinale, nel momento in cui il Paese è alle prese con la formazione del nuovo governo e appare minacciato da oscuri intrighi, Janis lascia Peppino e torna a Roma con Guevara. Disperato, Peppino non ha scelta: tornare alla politica per riconquistare la donna che ama.
In parte riflesso e in parte ritratto caricaturale (ma neanche troppo) della politica italiana, Bentornato Presidente è una commedia brillante, intelligente ed esilarante. Il primo film del 2013, Benvenuto Presidente, era già un'opera gradevole, ma qui si fa molto di più, molto di più, non solo rendendo plausibile il seguito della storia, ma dandole una nuova vitalità con la satira politica, con la velocità di narrazione e con un lavoro estetico ammirabile grazie ai due giovani registi.

Giancarlo Fontana, Giuseppe Stasi

Claudio Bisio, Sarah Felberbaum, Paolo Calabresi

Italia

2019

Commedia

96 min.

Il viaggio di Yao

Venerdì 12, Sabato 13, Domenica 14 Aprile - ore 21:00

Seydou Tall, nato in Francia da famiglia senegalese, è una star del cinema. Separato da una moglie ostile e padre di un bambino di pochi anni, decide di andare in Senegal sull'onda di un'autobiografia di successo. Ad accoglierlo con entusiasmo nel paese d'origine c'è soprattutto Yao, un ragazzino di tredici anni venuto da lontano a reclamare il suo autografo. I quattrocento chilometri coperti da Yao per raggiungerlo colpiscono l'attore che abbandona il tour promozionale per riaccompagnarlo a casa. Il loro viaggio deraglierà progressivamente, stravolgendo qualsiasi storia scritta prima.
Omar Sy, indimenticabile protagonista di “Quasi amici”, torna al cinema in un road movie emozionante e delicato sulla ricerca delle proprie radici.

Philippe Godeau

Omar Sy, Lionel Louis Basse, Fatoumata Diawara

Francia

2018

Commedia

103 min.

Cafarnao - Caos e miracoli

Venerdì 26, Sabato 27, Domenica 28 Aprile - ore 21:00

Beirut. Zain è un dodicenne che non va a scuola, lavora, si occupa dei fratellini e in particolare della sorella undicenne che, però, i genitori danno in sposa al suo datore di lavoro. Un giorno Zain decide di fuggire da quella famiglia, e finisce per andare a vivere con un'immigrata illegale ed il figlio di nemmeno due anni. Quando scopre che la sorellina andata in sposa è morta per un'emorragia dopo essere rimasta incinta, accoltella l'uomo cui era stata venduta e finisce in prigione. Qui trova il modo di telefonare a una trasmissione televisiva che si occupa di problemi dell'infanzia e annuncia di voler fare causa ai genitori... per averlo messo al mondo.
La regista libanese Nadine Labaki (“Caramel”) al suo terzo lungometraggio conferma la sua profonda empatia con coloro che si trovano a vivere situazioni di disagio sociale e ci regala un film fragile e prezioso che prende vita a Beirut, ma potrebbe svolgersi ovunque, e che tutti dovrebbero vedere. Premio della Giuria a Cannes 2018 e candidato al premio Oscar come migliore film straniero 2019.

Nadine Labaki

Zain Alrafeea, Yordanos Shifera, Boluwatife Treasure Bankole

Libano, USA

2018

Drammatico

120 min.

Ma cosa ci dice il cervello

Venerdì 3, Sabato 4 Maggio - ore 21:00
Domenica 5 Maggio - ore 17:30, 21:00

Giovanna è una donna dimessa, addirittura noiosa, che si divide tra il lavoro al Ministero e gli impegni scolastici di sua figlia Martina. Dietro questa scialba facciata, Giovanna in realtà è un agente segreto, impegnato in pericolosissime missioni internazionali. In occasione di una rimpatriata tra vecchi compagni di liceo, i gloriosi “Fantastici 5”, tra ricordi e risate, Giovanna ascolta le storie di ognuno e realizza che tutti, proprio come lei, sono costretti a subire quotidianamente piccole e grandi angherie al limite dell'assurdo. Con tutti i mezzi a sua disposizione e grazie ai più stravaganti travestimenti, darà vita a situazioni esilaranti che serviranno a riportare ordine nella sua vita e in quella delle persone a cui vuole bene.
Il quarto film consecutivo della coppia (anche nella vita) Riccardo Milani-Paola Cortellesi, una commedia sociale per raccontare, in chiave di divertimento e riflessione, un Paese che ha bisogno di risvegliarsi dal torpore.

Riccardo Milani

Paola Cortellesi, Remo Girone, Vinicio Marchioni

Italia

2019

Commedia

98 min.

Il campione

Venerdì 10, Sabato 11, Domenica 12 Maggio - ore 21:00

Christian Ferro ha vent'anni, vive in una megavilla con Lamborghini in garage, ha una fidanzata influencer, migliaia di fan adoranti e un contratto multimilionario con la AS Roma. Ma la sua brillante carriera di attaccante è messa a rischio dalla sue continue bravate. Il campione, infatti, ha alle spalle anni di miseria e degrado ed una famiglia assente. Quando il presidente della Roma calcio decide di far affrontare a Christian l'esame di maturità per inculcargli un po' di disciplina e migliorarne la reputazione, ingaggia Valerio Fioretti, un professore di liceo che accetta l'incarico a fronte di un compenso mensile che è tre volte il suo stipendio. Ma anche il professore ha qualche esame esistenziale da superare...
Stefano Accorsi è il protagonista di un film in cui l'ambiente sportivo fa da contesto narrativo ad un romanzo sulla formazione di un ragazzo difficile, brillantemente calato nel patinato e contraddittorio mondo del calcio e specificamente in quell'universo a sé stante che è la mitologia della Roma Calcio.

Leonardo D'Agostini

Andrea Carpenzano, Stefano Accorsi, Anita Caprioli

Italia

2018

Drammatico

105 min.

Stanlio e Ollio

Venerdì 17, Sabato 18, Domenica 19 Maggio - ore 21:00

Nel 1953, Stan Laurel e Oliver “Babe” Hardy partono per una tournée teatrale in Inghilterra. Sono passati sedici anni dal momento d'oro della loro carriera hollywoodiana e, anche se milioni di persone amano ancora Stanlio e Ollio e ridono soltanto a sentirli nominare, la televisione sta minacciando l'abitudine culturale di andare a teatro e molti preferiscono andare al cinema a vedere i loro capolavori del passato oppure i nuovi Gianni e Pinotto, piuttosto che scommettere sulle loro esibizioni in teatrini di second'ordine. Eppure i due vecchi compagni di palcoscenico sanno ancora divertirsi e divertire, e la tournée diventa per loro l'occasione di passare del tempo insieme, fuori dal set, come non avevano mai fatto prima, e di riconoscere per la prima volta il sentimento di amicizia che li lega.
Steve Coogan nei panni di Stan Laurel e John C. Reilly in quelli di Oliver Hardy riescono nell'impresa di far rivivere una delle coppie comiche più grandi della storia del cinema e della televisione in un biopic che fa divertire e riempie di nostalgia allo stesso tempo.

Jon S. Baird

Steve Coogan, John C. Reilly, Nina Arianda

Usa GB

2018

Biografico, Commedia, Drammatico

97 min.

Dolor y Gloria

Venerdì 31 Maggio, Sabato 1, Domenica 2 Giugno - ore 21:00

Il regista Salvador Mallo si trova in una crisi sia fisica che creativa. Tornano quindi nella sua memoria i giorni dell'infanzia povera in un paesino nella zona di Valencia, un film da cui aveva finito per dissociarsi una volta terminato e tanti altri momenti fondamentali della sua vita.
Pedro Almodóvar apre la scatola dei ricordi e la mette a disposizione del suo affezionato pubblico, che in Dolor y Gloria ritroverà l'artista immenso dei tempi passati, pronto a parlare senza filtri e a cuore aperto. Una storia intima e complessa, che salta fra gli anni e le stagioni, affrontando a muso duro fantasmi del passato e demoni del presente, che gravano sulle spalle e sulla mente del protagonista, piegato da vecchi rancori e questioni irrisolte. Un'opera emozionante e magnifica, girata come soltanto un grande autore può fare. Grazie anche alla scelta del giusto alter ego, Antonio Banderas, giustamente premiato con la Palma d'Oro a Cannes 2019 come migliore attore

Pedro Almodóvar

Antonio Banderas, Asier Etxeandia, Leonardo Sbaraglia

Spagna

2019

Drammatico

113 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito utilizza cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top