Prossimamente al VirtusCinema

Film in Rassegna

Io c'è

Venerdì 20, Sabato 21, Domenica 22 Aprile - ore 21:00

Nella commedia Io c'è, il film diretto da Alessandro Aronadio, Massimo Alberti è il proprietario del “Miracolo Italiano”, bed and breakfast un tempo di lusso ridotto ormai ad una fatiscente palazzina. La crisi che ha messo in ginocchio l'attività sembra non aver scalfito i suoi dirimpettai, un convento gestito da suore sempre pieno di turisti a cui le pie donne offrono rifugio in cambio di una spontanea donazione. Esentasse. Ecco l'illuminazione di cui Massimo aveva bisogno: se vuole sopravvivere deve trasformare il “Miracolo Italiano” in luogo di culto. Ma per farlo deve prima fondare una sua religione. È la genesi dello “Ionismo”, la prima fede che non mette Dio al centro dell'universo, ma l'Io. Ad accompagnare Massimo nella sua missione verso l'assoluzione da tasse e contributi la sorella Adriana, inquadrata commercialista, e Marco, scrittore senza lettori e ideologo perfetto del nuovo credo.
ll film è stato presentato al Festival del Cinema di Venezia 2017 e ha riscontrato numerose critiche positive, dovute anche alle interpretazioni dei tre attori protagonisti. La complicità tra Edoardo Leo e Giuseppe Battiston torna sul grande schermo dopo il successo di “Perfetti Sconosciuti” (2016).

Alessandro Aronadio

Edoardo Leo, Margherita Buy, Giuseppe Battiston

Italia

2018

Commedia

100 min.

Figlia mia

Venerdì 27, Sabato 28, Domenica 29 Aprile - ore 21:00

Vittoria è una bambina divisa tra due madri. Valeria Golino è Tina, madre amorevole che vive in rapporto simbiotico con la piccola e Alba Rohrwacher è Angelica, una donna fragile e istintiva, dalla vita scombinata. Rotto il patto segreto che le lega sin dalla sua nascita, le due donne si contendono l'amore di una figlia. Interpretata dalla piccola Sara Casu, Vittoria, 10 anni appena compiuti, vivrà un'estate di domande, di paure, di scoperte, ma anche di avventure e di traguardi, un'estate dopo la quale nulla sarà più come prima.
Figlia mia è un racconto a tre, tre linee parallele legate inevitabilmente tra di loro ma che sembrano non incontrarsi mai. Tre storie. Quella di Vittoria, bambina di dieci anni dai capelli rossi, e quella delle sue due madri, la sbandata Angelica e la dolce Tina. Tre storie che proseguono ciascuna per la propria strada, chiuse nel loro cammino solitario. Non c'è sviluppo, non c'è intreccio, solo l'incontro di tre distinti filoni narrativi: la figlia che scopre la verità sulla propria nascita e incontra le sue vere origini; la madre naturale che rivendica ciò che anni prima ha consensualmente lasciato andare e la madre acquisita, che deve venire a patti con l'impossibilità di considerare il proprio amore esclusivo.

Laura Bispuri

Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu

Italia, Svizzera, Germania

2018

Drammatico

100 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito utilizza cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top