Prossimamente al VirtusCinema

Film in Rassegna

Parasite

Venerdì 21 Febbraio - ore 21:00
Sabato 22 Febbraio - ore 18:00, 21:00
Domenica 23 Febbraio - ore 21:00

Ki-woo vive in un modesto appartamento sotto il livello della strada ed assieme ai genitori ed alla sorella si prodiga in lavoretti umili per sbarcare il lunario. La svolta arriva quando un amico di Ki-woo offre al ragazzo l'opportunità di sostituirlo come insegnante d'inglese per la figlia dei Park, una famiglia molto ricca. Il lavoro è ben pagato, e Ki-woo ne è talmente entusiasta che, parlando con la signora Park dei disegni del figlio più piccolo, intravede un'opportunità da cogliere al volo, creando un'identità fittizia per la sorella Ki-jung come insegnante di educazione artistica, insinuandosi così ancor più in profondità nella vita dei ricchi ma ignari sconosciuti...
“Una tragedia senza cattivi e una commedia senza clown”. Arriva al VirtusCinema il film-fenomeno di questi anni, vincitore di una messe praticamente sterminata di premi, a partire dalla Palma d'oro a Cannes 2019 per finire con l'impresa, unica nella storia per un film non girato in inglese e non battente nazionalità Usa/Gb, di vincere il premio Oscar® quale migliore film, regia, sceneggiatura e film straniero. Un'opera straordinaria che prende due forme-archetipe (la tragedia e la commedia), le svuota dei loro protagonisti identitari (il cattivo e il buffone), le mescola e le sovrappone per raccontarci un mondo in cui la ferocia non va cercata in questo o quel personaggio da assumere come capro espiatorio. No, il male è nel sistema, forse è nella vita.

Bong Joon-ho

Song Kang-ho, Lee Sun-kyun, Yeo-jeong Jo

Corea del sud

2019

Drammatico

132 min.

Figli

Venerdì 28, Sabato 29 Febbraio, Domenica 1 Marzo - ore 21:00

Nicola e Sara hanno scoperto a loro spese uno dei segreti meglio custoditi della contemporaneità: fare il secondo figlio, nell'Italia della natalità zero e della precarietà come regola di vita, rischia di innescare una bomba ad orologeria, e aprire il varco ad una serie di incognite spesso difficili da gestire. La relazione fra Nicola e Sara, teoricamente imperniata su una divisione a metà dei compiti, fa sentire ognuno di loro non riconosciuto nei suoi sforzi e gravato da tutte le incombenze familiari e anche più. Che fare allora quando tutto quello che vorresti è saltare fuori dalla finestra di casa tua e abbandonare il campo?
Quasi vent'anni dopo “Casomai” di Alessandro D'Alatri, il cinema torna a fare i conti con uno dei grandi problemi del presente: la quotidiana lotta per la sopravvivenza delle coppie (relativamente) giovani in un paese dove sembra che tutto cospiri contro il nucleo famigliare. Il duplice obiettivo è quello di far uscire dall'isolamento queste coppie in trincea, che probabilmente si ritengono le uniche a non farcela a gestire la propria quotidianità, a maggior ragione quando arrivano i figli, e denunciare la mancanza di empatia e di sostegno dello Stato e delle istituzioni nei loro confronti. Una commedia magistralmente interpretata dai sempre ottimi Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi, in cui si ride, ma a denti stretti.

Giuseppe Bonito

Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Stefano Fresi

Italia

2020

Commedia

97 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito utilizza cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top