Prossimamente al VirtusCinema

Film in Rassegna

One second

Venerdì 21 Gennaio - ore 21:00
Sabato 22 Gennaio - ore 18:00
Domenica 23 Gennaio - ore 21:00

Negli anni della Rivoluzione Culturale, Zhang evade dal campo di lavoro forzato e vaga per il deserto per raggiungere un villaggio dove in un cinema, assieme al film Eroic Sons and Daughters, viene abbinato il cinegiornale di propaganda numero 22 in cui compare, anche solo per un secondo, l'immagine della figlia che non lo vuole più vedere dopo che è stato arrestato. Poco prima della proiezione la pellicola viene rubata da una ragazzina, l'orfana vagabonda Liu, che ha bisogno della celluloide per costruire la lampada al fratello più piccolo. Zhang, dopo aver assistito al furto, la insegue. Perde la pizza, la recupera e la perde ancora. Al villaggio intanto un pubblico molto numeroso è in attesa di assistere allo spettacolo serale organizzato dal proprietario e proiezionista del cinema, chiamato “Mr. Film”, che è visto come una divinità e si considera una figura essenziale all'interno del Partito.
Zhang Yimou (Lanterne rosse) mostra la sua vena migliore, mettendo tra in evidenza la relazione pericolosa tra valore politico e valore affettivo delle immagini, tra la loro retorica e le “verità” della storia. Un film che è un grido d'amore per il cinema. Qualcuno ha paragonato questo film al nostro “nuovo cinema paradiso”... di sicuro è un film splendido che vale la pena di essere visto, al cinema ovviamente.

Zhang Yimou

Zhang Yi, Wei Fan, Liu Haocun

Cina

2021

drammatico, storico

104 min.

Il capo perfetto

Venerdì 28 Gennaio - ore 21:00
Sabato 29 Gennaio - ore 21:00
Domenica 30 Gennaio - ore 18:00, 21:00

In attesa della visita di una commissione che valuterà il vincitore di un importante concorso pubblico, il signor Blanco, padrone di una ditta di bilance, cerca di tenere insieme i pezzi della sua vita privata e lavorativa: interviene personalmente per risolvere i problemi del capo della produzione; mantiene buoni rapporti con la moglie nonostante la tradisca con la nuova stagista; con il capo del personale e la guardia giurata dello stabilimento gestisce la protesta di un ex dipendente licenziato appostatosi ai cancelli; con tagli, cambi di mansioni e decisioni insindacabili fa affari con piglio gentile ma deciso. Blanco è il capo perfetto: un padre buono che vede i propri dipendenti come dei figli ed è disposto a tutto pur di salvare l'azienda. Almeno così sembra...
Il capo perfetto è ambientato nella Spagna di oggi, ma ha un significato universale. E, soprattutto, sembra uscire dalla Commedia all'Italiana dei tempi d'oro per come tratteggia i vizi e le ipocrisie della borghesia. Javier Bardem è straordinario nel ruolo di un personaggio che avrebbe potuto essere interpretato, a suo tempo, da un Sordi, un Tognazzi o un Gassmann. 17 candidature a Goya (gli Oscar spagnoli) e candidato agli OSCAR 2022 per la Spagna.

Fernando León de Aranoa

Javier Bardem, Manolo Solo, Almudena Amor

Spagna

2021

commedia

115 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito usa cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top