Stagione 2010-2011

Film in Rassegna

Basilicata coast to coast

Venerdì 24, Sabato 25 Settembre - ore 21:00

Nicola Palmieri insegna storia dell'arte, ma coltiva il sogno della musica. Da sempre compone canzoni e vorrebbe esibirsi sul palcoscenico di Scanzano, in Basilicata, assieme alla band di cui fa parte con gli amici Salvatore, uno studente di medicina che ha dimenticato di laurearsi e di innamorarsi, Franco, pescatore di pesca libera cui l'amore ha tolto parole e intenzioni, e Rocco, un villano di grande fascino ossessionato dalla celebrità.
Deciso ad attraversare la Basilicata dal Tirreno allo Ionio, il gruppo intraprenderà un viaggio picaresco, ripreso da una televisione parrocchiale e accompagnato da una giornalista svogliata e annoiata.
Una commedia corale, picaresca e canterina, malinconica e stralunata, che tra gag esilaranti, sagaci dialoghi e amare constatazioni di vita, prende quota per crescere ininterrottamente fino al sorprendente epilogo.

Rocco Papaleo

Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno

Italia

2010

commedia musicale

105 min.

Il concerto

Venerdì 1, Sabato 2 Ottobre - ore 21:00

Andreï Filipov è un direttore d'orchestra deposto dalla politica di Brežnev e derubato della musica e della bacchetta. Rifiutatosi di licenziare la sua orchestra, composta principalmente da musicisti ebrei, è costretto da trent'anni a spolverare e a lucidare la scrivania del nuovo e ottuso direttore del Bolshoi.
Un fax indirizzato alla direzione del teatro contenente l'invito ad andare a suonare al Théâtre du Châtelet cambiarà il corso della sua esistenza: Andreï se ne impossessa illecitamente, riunisce i componenti della sua vecchia orchestra e li conduce sul palcoscenico francese sotto mentite spoglie.
Dall'autore di “Train de vie”, una commedia divertente e liberatoria, tra vecchia Urss e la liberatoria musica di Tchaikowski.

Radu Mihaileanu

Aleksei Guskov, Dmitri Nazarov

Romania

2009

commedia

120 min.

Departures

Venerdì 8, Sabato 9 Ottobre - ore 21:00

Oscar 2009 come migliore film straniero, uno sguardo sul Giappone in bilico tra modernità e tradizioni antichissime.
Dopo lo scioglimento dell'orchestra nella quale suona, il violoncellista Daigo rimane senza lavoro e decide di ritornare assieme alla moglie Mika nella sua vecchia casa in campagna alle porte di Yamagata. Qui inizia a svolgere un lavoro particolarissimo, nonostante il dissenso della moglie e degli amici.
Gli insegnamenti del suo superiore Sasaki gli permettono di ritrovare la serenità persa da tempo, mentre il destino lo costringe a fare i conti con il passato: la morte della madre e l'allontanamento precoce del padre, fuggito chissà dove e mai più rivisto.

Yojiro Takita

Masahiro Motoki, Ryoko Hirosue

Giappone

2008

drammatico

130 min.

Il piccolo Nicolas e i suoi genitori

Venerdì 15, Sabato 16 Ottobre - ore 21:00

Amato in famiglia, benvoluto dai propri compagni di scuola, il piccolo Nicolas vive una vita felice. Un giorno però una conversazione tra i suoi genitori lo induce a pensare che sia in arrivo un altro fratellino e il timore di seguire le sorti di Pollicino, di essere abbandonato nel mezzo di un bosco, lo assale...
Nato dalla penna di René Goscinny, co-autore di Asterix e di Lucky Luke, nella forma di racconto umoristico illustrato, “Il piccolo Nicolas” è la prima trasposizione cinematografica di quello che in Francia è un classico della letteratura moderna per l'infanzia.
Sulla scia di “Giù al Nord”, un film divertente ed intelligente, uno strepitoso successo in Francia.

Laurent Tirard

Valérie Lemercier, Kad Mérad

Francia

2009

commedia

91 min.

Il profeta

Venerdì 22, Sabato 23 Ottobre - ore 21:00

Malik El Djebena ha 19 anni quando viene condannato a sei anni di prigione. Entra con poco o nulla: una banconota ripiegata su se stessa e dei vestiti troppo usurati, che a detta delle guardie non vale la pena di conservare. Quando uscirà avrà un impero e tre macchine a scortarlo. In mezzo: il carcere, la protezione offertagli da un mafioso corso, l'omicidio come rito d'iniziazione, l'ampliarsi delle conoscenze e dei traffici, le incursioni in permesso fuori dal carcere dove gli affari prendono velocità.
Un film straordinario sul carcere, sulla durezza vita, sulle scelte che si compiono, sulle decisioni che ci vengono imposte e sulle loro conseguenze. Gran Premio della Giuria a Cannes 2009 e 9 Premi César vinti in Francia, tra cui miglior film e miglior attore.

Jacques Audiard

Tahar Rahim, Niels Arestrup

Francia / Italia

2009

drammatico

150 min.

La nostra vita

Venerdì 29, Sabato 30 Ottobre - ore 21:00

Claudio è un operaio edile trentenne che lavora nei cantieri della periferia romana e vive con la moglie Elena e i due figli, in attesa del terzo. Gran lavoratore e marito devoto e innamorato, rimane sconvolto e impreparato dalla morte che raggiunge la donna, proprio mentre sta dando la vita al piccolo Vasco. Incapace di fronteggiare il dolore, si mette in testa di dover risarcire i figli, dando loro tutte quelle cose che, se non altro, si possono comperare. Si infila così in un affare più grosso di lui, dalle ripercussioni economiche e morali.
Dopo “Mio fratello è figlio unico” Daniele Luchetti torna a parlare della famiglia e dell'Italia di oggi. Palma d'oro a Cannes 2010 a Elio Germano quale miglior attore.

Daniele Luchetti

Elio Germano, Raoul Bova

Italia / Francia

2010

commedia

95 min.

Somewhere

Venerdì 5, Sabato 6 Novembre - ore 21:00

Johnny Marco è un attore di successo. Vive in un appartamento dell'hotel Chateau Marmont a Los Angeles, dove conduce un'esistenza ovattata e silenziosamente distruttiva tra un giro in Ferrari ed un flusso continuo di ragazze e pasticche. L'inaspettato arrivo della figlia adolescente Cleo, nata dal suo matrimonio fallito, spinge Johnny a interrogarsi sul senso della sua esistenza, sulla sua posizione nel mondo.
Semplice, originale, innovativo e poetico, dalla regista dell'acclamato “Lost in translation”, il film vincitore dell'ultima edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Sofia Coppola

Stephen Dorff, Elle Fanning

USA

2010

Drammatico

98 min.

La solitudine dei numeri primi

Venerdì 12, Sabato 13 Novembre - ore 21:00

Alice e Mattia sono perseguitati da tragedie che li hanno segnati nell'infanzia: un incidente sugli sci per Alice, che le ha causato un difetto a una gamba; la perdita della sorella per Mattia. Quando adolescenti si incontrano nei corridoi di scuola, riconoscono il proprio dolore l'uno nell'altra. Crescendo, i loro destini s'intrecciano in un'amicizia speciale, finché i due si separano per molti anni. Sarà una sequenza di eventi a ricongiungerli...
Dal best-seller di Paolo Giordano, l'attesissima trasposizione cinematografica diretta da Saverio Costanzo e splendidamente interpretata tra gli altri da Alba Rohrwacher.

Saverio Costanzo

Alba Rohrwacher, Luca Marinelli

Italia

2010

Drammatico

118 min.

Inception

Venerdì 19, Sabato 20 Novembre - ore 21:00

Don Cobb è un ladro speciale: è in grado di inserirsi nei sogni altrui per prelevare i segreti nascosti nel più profondo del subconscio. Ricercato dalla polizia, un giorno un potentissimo industriale giapponese gli chiede di tentare l'operazione opposta: inserire nella mente di un estraneo un'idea che si radichi nella sua mente. In cambio offre a Cobb la possibilità di rientrare negli Stati Uniti e rivedere i suoi figli.
Acclamato dalla critica di tutto il mondo come il miglior film del 2010, uno sci-fi ambientato nell'architettura della mente, un film spettacolare, un capolavoro contemporaneo in cui s'intrecciano tecnologia, ritmo adrenalinico e azione.

Christopher Nolan

Leonardo DiCaprio, Ken Watanabe

USA / Gran Bretagna

2010

Azione

142 min.

20 sigarette

Venerdì 26, Sabato 27 Novembre - ore 21:00

Senza un lavoro fisso e disoccupato sentimentalmente, Aureliano sogna il cinema. Quando il regista Stefano Rolla gli propone il ruolo di assistente per un film da girare in Iraq, accetta la proposta, prepara frettolosamente i bagagli e si avvia a intraprendere la sua personale missione. Caso e sfortuna decidono il suo destino: il 12 novembre 2003 si troverà vittima dell'attentato terroristico di Nasiriyya. Rimarrà ferito ma abbastanza vivo da tornare in Italia per raccontare la sua storia.
Una storia vera, una testimonianza sugli accadimenti che hanno segnato la Storia recente del nostro Paese, un esempio di responsabilità civile e morale nei confronti della memoria e della verità.

Aureliano Amadei

Vinicio Marchioni, Carolina Crescentini

Italia

2010

Drammatico

94 min.

La pecora nera

Venerdì 3, Sabato 4 Dicembre - ore 21:00

Nicola ha trentacinque anni e vive rinchiuso in un ospedale psichiatrico. Le sue giornate sono scandite dalla spesa e accompagnate da una suora che prega e paga il conto e da un amico immaginario. Al supermercato c'è Marinella, il suo amore infantile, che offre caffè in cialde a clienti svogliati e ride ascoltando le sue cronache marziane. Il mondo che Nicola vede dentro l'Istituto non è poi così diverso da quello fuori, una realtà sempre più vorace, dove l'unica cosa che sembra non potersi consumare è la paura.
Diretto ed interpretato da Ascanio Celestini, un film fuori dall'ordinario, delicato e toccante, che sa raccontare con sensibilità, profondità e umorismo la storia di un borderline incompreso.

Ascanio Celestini

Ascanio Celestini, Maya Sansa

Italia

2010

Drammatico

93 min.

Benvenuti al sud

Venerdì 10, Sabato 11 Dicembre - ore 21:00

Alberto, responsabile dell'ufficio postale di una cittadina della Brianza, sotto pressione della moglie, è disposto a tutto pur di ottenere il trasferimento a Milano, anche fingersi invalido per salire in graduatoria. Ma il trucchetto non funziona e per punizione viene trasferito in un paesino del Cilento, in Campania. Rivestito di pregiudizi, parte da solo alla volta di quella che ritiene la terra della camorra, della “monnezza” e dei “terroni” scansafatiche. Con sua immensa sorpresa scoprirà invece un luogo affascinante, dei colleghi affettuosi, una popolazione ospitale e un nuovo e grande amico, il postino Mattia, al quale darà una mano per riconquistare il cuore della bella Maria.
Il successo della stagione è una commedia corale rivolta al grande pubblico per riflettere sul senso di nazionalità, sull'amore e sull'amicizia, ma soprattutto sull'insensatezza dei pregiudizi.

Luca Miniero

Claudio Bisio, Alessandro Siani

Italia

2010

Commedia

102 min.

Stanno tutti bene

Venerdì 14, Sabato 15 Gennaio - ore 21:00

Frank Goode è un burbero vedovo che ha trascorso tutta la vita a lavorare per mantenere la famiglia. Quando arriva il momento del pensionamento realizza che l'unica connessione con i suoi quattro figli era la presenza della moglie scomparsa. Frank decide così d'invitare i figli il fine settimana per un barbecue, ma uno a uno declinano l'invito. Senza perdersi d'animo, Frank si mette allora in viaggio attraverso gli States per raggiungere i figli, ormai adulti.
Commedia familiare sul rapporto tra padri e figli, il remake americano dell'omonimo film di G. Tornatore non delude le aspettative grazie alle ottime interpretazioni di Robert De Niro (nei panni che furono di Marcello Mastroianni), Drew Barrimore e Sam Rockwell.

Kirk Jones

Robert De Niro, Drew Barrymore

Usa

2010

Commedia

100 min.

The social network

Venerdì 21, Sabato 22 Gennaio - ore 21:00

In una notte d'autunno del 2003, lo studente di Harvard e genio della programmazione Mark Zuckerberg si siede davanti al suo computer e inizia a lavorare ad una nuova idea. Tra blogging e programmazione, quello che inizia nella sua stanza del dormitorio presto si trasforma in una rete sociale globale, una rivoluzione nel mondo delle comunicazioni. Sei anni e 500 milioni di amici dopo, Mark si ritrova a essere il più giovane miliardario nella storia. Ma il successo conduce sia alle complicazioni personali sia alle difficoltà legali...
L'incredibile storia dell'inventore di Facebook, l'impresa di una mente geniale ed i suoi lati oscuri, il tutto descritto dallo sguardo autentico di un grande regista come David Fincher.

David Fincher

Jesse Eisenberg, Andrew Garfield

Usa

2010

Drammatico

120 min.

L'uomo che verrà

Venerdì 28, Sabato 29 Gennaio - ore 21:00

Inverno, 1943. Martina, figlia unica di una povera famiglia di contadini, ha otto anni e vive alle pendici di Monte Sole, sull'Appennino emiliano. Anni prima ha perso un fratellino e da allora ha smesso di parlare. Quando la mamma rimane nuovamente incinta, Martina vive nell'attesa del bambino che nascerà. Ma la guerra si avvicina e la vita diventa sempre più difficile, fra le brigate partigiane e l'avanzare dei nazisti...
In occasione della Giornata della Memoria 2011, un autentico capolavoro, premiato alla Festa del Cinema di Roma, su quella che è passata alla storia come la strage di Marzabotto. Un film di coscienza, che, attraverso gli occhi della sua piccola protagonista, ci consegna una visione della vita dolorosa, ma accompagnata da un messaggio di speranza.

Giorgio Diritti

Maya Sansa, Alba Rohrwacher

Italia

2009

Drammatico

117 min.

Uomini di Dio

Venerdì 4, Sabato 5 Febbraio - ore 21:00

Anni '90: una missione di otto monaci francesi vive sulle alture del Maghreb, in Nord Africa, una pacifica quotidianità condivisa con i fratelli musulmani e scandita dalla preghiera e dal lavoro. Tuttavia, quando un attentato terroristico di matrice fondamentalista islamica sconvolge il villaggio, la serenità dei religiosi viene definitivamente compromessa. L'esercito offre loro protezione, ma i confratelli la rifiutano e si chiedono se rimanere o andarsene.
Gran Premio della Giuria a Cannes 2010, la storia vera degli ultimi mesi vissuti da una piccola comunità di monaci cristiani in “terra musulmana" negli anni '90, un'opera delicata e spirituale incentrata sul significato della fede e del sacrificio.

Xavier Beauvois

Lambert Wilson, Michael Lonsdale

Francia

2010

Drammatico

120 min.

Il segreto dei suoi occhi

Venerdì 11, Sabato 12 Febbraio - ore 21:00

Benjamín Esposito, ex magistrato di Buenos Aires ormai in pensione, rispolverando l'antica passione per la scrittura decide di comporre un romanzo ispirato alla sua storia professionale. Ritorna dunque nel palazzo di Giustizia e chiede a Irene, la sua superiore ancora in servizio, di ridiscutere un controverso caso di violenza sessuale e omicidio consumatosi nella capitale argentina nel 1974, quello della ventitreenne Liliana Coloto. Il tentativo di cancellare l'oblio sul crimine fa riemergere, però, antiche questioni taciute per troppi anni.
Premio Oscar come migliore film straniero 2010, una storia drammatica di sensi di colpa e di rimpianti, un thriller dell'anima in cui i segreti sono custoditi dagli sguardi.

Juan José Campanella

Ricardo Darín, Soledad Villamil

Argentina / Spagna

2009

Drammatico

129 min.

Una vita tranquilla

Venerdì 18, Sabato 19 Febbraio - ore 21:00

Rosario Russo è un ristoratore originario del Sud Italia perfettamente integrato in Germania dove dirige assieme alla famiglia un prosperoso ristorante-albergo. Ha cambiato identità, mantiene un basso profilo, parla un impeccabile tedesco e nulla lascia trasparire delle sue origini. Finché un giorno il passato riappare, assai pesante, sotto le sembianze del figlio Diego, dimenticato e in fuga anche lui da qualcosa...
Uno straordinario noir che conferma Toni Servillo il più grande attore italiano dei nostri tempi e accosta camorra, paternità, amicizia e vendetta in una storia dal ritmo incandescente.

Claudio Cupellini

Toni Servillo, Marco D'Amore

Italia, Germania, Francia

2010

Drammatico

105 min.

Noi credevamo

Venerdì 25, Sabato 26 Febbraio - ore 21:00

Tre ragazzi del sud Italia, in seguito alla feroce repressione borbonica dei moti del 1828, maturano la decisione di affiliarsi alla Giovine Italia di Giuseppe Mazzini. Attraverso quattro episodi che corrispondono ad altrettante pagine del processo risorgimentale per l'unità d'Italia, le vite di Domenico, Angelo e Salvatore vengono segnate dalla loro missione di cospiratori e rivoluzionari, sospese tra rigore morale e pulsione omicida, spirito di sacrificio e paura, carcere e clandestinità, slanci ideali e disillusioni politiche. Sullo sfondo, la storia sconosciuta della nascita del Paese, dei conflitti implacabili tra i "padri della patria", dell'insanabile frattura tra nord e sud, delle radici contorte su cui sì è sviluppata l'Italia in cui viviamo.
In occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, un autentico kolossal che ripercorre uno spaccato importante della storia nazionale, vista dagli occhi di chi ha creduto nell'unità e ha combattuto per raggiungerla, anche a costo di pagare il prezzo più alto.

Mario Martone

Luigi Lo Cascio, Francesca Inaudi

Italia

2010

Storico

204 min.

Che bella giornata

Venerdì 4, Sabato 5 marzo - ore 21:00
Domenica 6 marzo - ore 15:30, 17:30

Milano. Checco, addetto alla sicurezza di una discoteca, grazie ad una raccomandazione si ritrova a lavorare come addetto alla sicurezza del Duomo di Milano. Un giorno incontra Farah, una studentessa arrivata a Milano per portare a termine una personalissima vendetta. La bella ragazza intuisce subito che Checco, ignorante come pochi, potrebbe essere un perfetto e inconsapevole alleato per il suo agguato terroristico...
Il comico Checco Zalone, tornato dal piccolo schermo per farci divertire con surreali brani musicali e sketch esilaranti, ci presenta il più grande successo italiano degli ultimi dieci anni, un film imperdibile.

Gennaro Nunziante

Checco Zalone, Rocco Papaleo

Italia

2011

Commedia

95 min.

Hereafter

Venerdì 11, Sabato 12 Marzo - ore 21:00

George è un operaio americano che ha un rapporto speciale con l'aldilà: può parlare ai morti, ma non vuole farlo. Marie è una giornalista francese che ha avuto un'esperienza tra la vita e la morte che ha sconvolto tutte le sue certezze. Marcus è uno studente londinese che ha perso il suo fratello gemello a causa di un incidente stradale. Le loro storie finiranno con l'intrecciarsi, le loro vite verranno cambiate da quello che credono esista nell'altro mondo.
Dopo averci commosso raccontandoci la storia di Nelson Mandela in “Invictus”, l'intenso sguardo di Clint Eastwood si posa su una storia sui confini tra la vita e la morte, sviluppata con estrema delicatezza, sprofondata tra le vicende umane di tre personaggi straordinari.

Clint Eastwood

Matt Damon, Bryce Dallas Howard

USA

2010

Drammatico

129 min.

La versione di Barney

Venerdì 18, Sabato 19 Marzo - ore 21:00

Approdato alla vecchiaia, Barney Panofsky impugna la penna per difendersi dall'accusa di omicidio e da altre calunnie diffuse dal suo arcinemico Terry McIver. Così, fra quattro dita di whisky e una boccata di Montecristo, Barney ripercorre l'esistenza allegramente dissipata e profondamente scorretta che dal quartiere ebraico di Montreal lo ha portato nella Parigi dei primi anni Cinquanta e poi di nuovo in Canada...
La trasposizione cinematografica dell'omonimo e pluripremiato romanzo di Mordecai Richler, splendidamente interpretata da Dustin Hoffman e Paul Giamatti, una storia toccante che attraversa quattro decadi e due continenti e che ha per protagonista uno straordinario eroe.

Richard J. Lewis

Dustin Hoffman, Paul Giamatti

USA

2010

Drammatico

132 min.

Qualunquemente

Venerdì 25, Sabato 26 Marzo - ore 21:00

Cetto La Qualunque, imprenditore calabrese corrotto e ignorante, torna in Italia dopo una lunga latitanza all'estero. Quando i suoi vecchi amici lo informano che le sue proprietà sono minacciate da una inarrestabile ondata di legalità che sta invadendo la loro cittadina Cetto, dopo una lunga e tormentata riflessione in compagnia di simpatiche ragazze, decide di "salire in politica" per difendere la sua città. La campagna elettorale può cominciare!
L'incredibile personaggio fantapolitico ideato da Antonio Albanese è il protagonista di un film coraggioso, folle e divertentissimo che ci mostra la realtà attraverso una straordinaria lente di ingradimento. Imperdibile!

Giulio Manfredonia

Antonio Albanese, Sergio Rubini

Italia

2011

Commedia

96 min.

Il discorso del re

Venerdì 1, Sabato 2 Aprile - ore 21:00

Dopo la morte del padre Giorgio V e la scandalosa abdicazione di Eduardo VIII, Bertie viene incoronato re Giorgio VI d'Inghilterra. Minato da una grave forma di balbuzie e considerato inadatto a essere re, Bertie ha bisogno di aiuto per rispondere al bisogno del proprio popolo di un leader che riporti la fiducia in un Paese sull'orlo della guerra. Ad aiutarlo ci pensano la moglie ed il bizzarro logopedista Lionel Logue.
Candidato a 12 Premi Oscar, interpretato in maniera formidabile da Colin Firth, la straordinaria storia di un re che cercò con tenacia la propria voce. Un film indimenticabile.

Tom Hooper

Colin Firth, Geoffrey Rush

Regno Unito, Australia

2011

Drammatico / Storico

111 min.

In un mondo migliore

Venerdì 8, Sabato 9 aprile - ore 21:00

Il dottor Anton, operatore in un campo profughi in Africa, torna a casa nella monotona tranquillità di una cittadina della provincia danese per cercare di superare la crisi matrimoniale con la moglie Marianne. Qui la sua vita si incrocia con quella del figlio adolescente Elias, vittima dei bulli della scuola, e del suo compagno di classe Christian, l'unico disposto a difenderlo, ma che lo trascinerà in un mondo sconosciuto...
Premio Oscar come migliore film straniero 2011, la nuova straordinaria parabola della regista danese Susanne Bier, che anche stavolta affronta universi di solitudine in collisione tra loro.

Susanne Bier

Mikael Persbrandt, Wil Johnson

Danimarca

2010

Drammatico

113 min.

Another year

Venerdì 15, Sabato 16 aprile - ore 21:00

Gerri, psicologa, e Tom, geologo, sono sposati da decenni e hanno un figlio avvocato, il trentenne Joe che conduce vita indipendente ma non ha ancora una compagna. Gerri e Tom ospitano spesso Mary, segretaria nella clinica in cui lavora Gerri, sempre in cerca di un uomo col quale condividere le proprie tensioni. A loro si aggiungerà Ken, vecchio amico di Tom e spesso ubriaco. In autunno Joe porterà un sorpresa che i genitori troveranno molto piacevole. In inverno un evento improvviso colpirà la famiglia...
Famiglia e amicizia. Amore e affetti. Gioia e dolore. Una nascita. Il tempo che passa nell'ultimo bellissimo film del regista Mike Leigh, un'opera che indaga nell'animo dei suoi personaggi e nelle loro storie, scandite dalle quattro stagioni e sviluppate tra accordi e dissacordi come in uno spartito musicale.

Mike Leigh

David Bradley, Jim Broadbent

Regno Unito

2010

Commedia

129 min.

Il gioiellino

Venerdì 29, Sabato 30 Aprile - ore 21:00

Una grande azienda agro-alimentare si è ramificata nei cinque continenti, è quotata in Borsa, è in continua espansione verso nuovi mercati e nuovi settori: quello che si dice “un gioiellino”. Ma il suo fondatore ha messo ai posti di comando i parenti più stretti ed alcuni manager inadeguati ad affrontare le sfide del mercato. E infatti il gruppo s'indebita. Sempre di più. Non basta falsificare i bilanci, gonfiare le vendite, chiedere appoggio ai politici, accollare il rischio sui risparmiatori attraverso ardite operazioni... La voragine diventa troppo grande e si prepara a inghiottire tutto.
Il nuovo film di Andrea Molaioli (“La ragazza del lago”), un'opera imperdibile per scoprire da un nuovo punto di vista le vicende che segnarono il famoso crac Parmalat e lasciarsi travolgere dalle interpretazioni di due maestosi Toni Servillo e Remo Girone.

Andrea Molaioli

Toni Servillo, Remo Girone

Italia, Francia

2011

Drammatico

110 min.

Il cigno nero

Venerdì 06, Sabato 07 Maggio - ore 21:00

Nina è una ballerina del New York City Ballet che sogna da tutta la vita un ruolo da protagonista e un amore che la risvegli da un'adolescenza mai finita.
Ma a causa della madre frustrata che la costringe a un allenamento estenuante, della giovane collega Lily, sensuale, estrosa e pronta a diventare la prima donna, e dell'esigente coreografo Thomas Leroy, che la mette a dura prova affidandole la controversa parte di Odette ne "Il lago dei cigni", la sua personalità inizia di sgretolarsi, il suo lato oscuro offusca un equilibrio già fragile e le ossessioni iniziano a corroderle anima e corpo.
Premio Oscar 2011 a Natalie Portman quale migliore attrice protagonista, una storia densa di emozioni, scandita da momenti toccanti e impressionanti, una sorprendente rilettura contemporanea e psicologica di uno dei balletti più famosi al mondo.
VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI

Darren Aronofsky

Natalie Portman, Vincent Cassel

U.S.A

2010

Drammatico

103 min.

Gianni e le donne

venerdì 13, Sabato 14 Maggio - ore 21:00

A sessant'anni ben portati, Gianni è un uomo normale, di natura mite e con un'immensa capacità di sopportazione. Un giorno l'amico Alfonso gli apre gli occhi: tutti i suoi coetanei, anche quelli ben più vecchi di lui, hanno l'amante. Sconvolto dalla scoperta Gianni tenta di fare qualcosa. Ma come un vecchio motore che si rimette in moto produce fracasso, molto fumo e poco arrosto…
Gianni De Gregorio, autore nel 2009 del sorprendente "Pranzo di Ferragosto", ci regala un altro film imperdibile, una commedia surreale e inedita, ambientata nel cuore di Roma, tra fornelli e figure femminili extra-ordinarie.

Gianni Di Gregorio

Gianni Di Gregorio, Valeria Bendoni

Italia

2011

Commedia

90 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito utilizza cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top