Stagione 2019-2020

Eventi speciali

Antropocene - L'epoca umana

Giovedì 26 Settembre 2019 - ore 21:00
Giovedì 3 Ottobre 2019 - ore 21:00

In occasione del 20° anniversario dalla riapertura del VirtusCinema, un documentario dall'impatto visivo straordinario sull'impatto delle attività umane sul nostro pianeta. Un viaggio in sei continenti, narrato dalla voce di Alba Rohrwacher, per accostare i diversi modi nei quali l'uomo sta sfruttando le risorse terrestri e modificando la Terra come mai prima, molto più di quanto facciano i fenomeni naturali.
Mentre in Kenya si accatastano le zanne sequestrate ai bracconieri di elefanti, che uccidono per ottenere l'avorio da commercializzare sui mercati asiatici, in un laboratorio di Hong Kong si continua a lavorare avorio per ottenere oggetti di vario tipo. Norilsk, in Siberia, ospita le miniere di nichel e altri metalli ed è tra i luoghi più inquinati del pianeta. I deserto cileno di Atamacama è punteggiato di vasche gialle o azzurre dove si tratta il litio per le batterie dei telefoni o delle auto elettriche. Da Lagos a Karachi, da Shanghai a Città del Messico, le città si espandono inarrestabili. L'umanità sta sfruttando, più del dovuto, il pianeta, compromettendone lo stato e con conseguenze potenzialmente ancora più gravi. Non staremo superando i limiti?

di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier.

Canada

2018

Documentario

87 min.

Aquile randagie

Martedì 1, Mercoledì 2 Ottobre 2019 - ore 21:00
Sabato 5 Ottobre 2019 - ore 17:00
Sabato 12 Ottobre 2019 - ore 16:30

Milano, Italia, ventennio fascista. Tutte le associazioni giovanili vengono chiuse per decreto del Duce, compresa l'associazione scout italiana. Un gruppo di ragazzi decide di dire di no, e fonda le Aquile Randagie: giovani e ragazzi, guidati da Andrea Ghetti e Giulio Cesare Uccellini, detto Kelly, che continuano le attività scout in clandestinità, per mantenere la Promessa: aiutare gli altri in ogni circostanza. Il gruppo scopre la Val Codera, una piana tra gli alberi segreta e impervia a poche ore da Milano, e ne fa la sua base. Il fascismo non li ignora, li segue, li spia. Ostacoli e violenze non fermano però le Aquile. Dopo il 1943, i ragazzi danno vita al movimento scout clandestino che supporterà la resistenza fino alla fine della guerra.
«Il messaggio che vogliamo trasmettere a tutti – dice il regista – è che gli scout non sono solo quelli che fanno attraversare le vecchiette sulle strisce, ma gente che ha fatto una scelta coraggiosa, ragazzi che hanno preso in mano la loro vita seguendo valori spirituali, morali e fisici di educazione non formale come quelli proposti dall'Agesci». Scopo del film, è anche quello di tenere vivo il motto delle Aquile Randagie: «Ciò che noi fummo un dì voi siete adesso, chi si scorda di noi scorda se stesso».

Gianni Aureli

Teo Guarini, Alessandro Intini, Matteo Andrea Barbaria

Italia

2019

Drammatico

100 min.

Van Gogh e il Giappone

Martedì 8, Mercoledì 9 Ottobre 2019 - ore 21:00

Grazie alle lettere dell'artista e alle testimonianze dei suoi contemporanei, questo commovente docufilm rivela l'affascinante storia del profondo, intenso legame tra Van Gogh e l'arte giapponese e il ruolo che l'arte di questo paese, mai visitato dall'artista, ebbe sul suo lavoro. Oltre a indagare la tendenza del japonisme, Van Gogh e il Giappone ci guiderà attraverso l'arte del calligrafo Tomoko Kawao e dell'artista performativo Tatsumi Orimoto per comprendere appieno lo spirito e le caratteristiche dell'arte del Sol Levante. Quando il periodo Edo terminò, nel 1868, e il Giappone si aprì all'Occidente, Parigi venne infatti inondata di tutto ciò che era giapponese sotto forma di oggetti decorativi e stampe colorate impresse con matrici di legno chiamate ‘ukiyo-e' (letteralmente “immagini del mondo fluttuante”). Van Gogh rimase affascinato da tutti gli elementi di questa straordinaria cultura visiva e dal modo in cui potevano essere adattati alla ricerca di un nuovo modo di vedere. Lesse le descrizioni del Giappone, acquistò stampe per tappezzare la sua stanza e studiò attentamente le opere giapponesi soffermandosi sulle figure femminili nei giardini o sui bagnasciuga, su fiori, alberi e rami contorti: apprezzava di quei lavori linee e purezza compositiva tanto da farne una fonte d'ispirazione imprescindibile per la sua pittura.

di David Bickerstaff.

Gran Bretagna

2019

Arte, Documentario

90 min.

Once upon a time... in Hollywood [IN INGLESE, SUB ITA]

Giovedì 17 Ottobre 2019 - ore 21:00

Los Angeles, 1969. Sharon Tate, a promising American actress and wife of Roman Polanski, is the new neighbor of Rick Dalton, a declining television star. Dalton shares the scene with Cliff Booth, a stuntman who had been working for long in westerns movies shot at Spahn Ranch. Dalton's stand-in and chauffeur Cliff lives in a caravan with a disciplined and faithful dog just like him, who has been cushioning his friend's falls for years. A final engagement forces Rick and his double to move to the other side of the ocean to shoot a spaghetti western movie. Six months and a wife later, Rick and Cliff return to Los Angeles where the hottest night of 1969 is coming...
Quentin Tarantino returns to the line of Django Unchained and Glorious Bastards, who offered an alternative to History by making a bonfire of the Nazi hierarchs and white slavers, reclaiming history to offer the viewer a different experience, a movie that is both intimate and contemplative, lysergic and (incredibly) linear, about a lost and forgotten age of the director's real love: cinema.
Only tonight in original English language with Italian subtitles.

Quentin Tarantino

Margot Robbie, Brad Pitt, Leonardo DiCaprio

USA

2019

Drammatico, Thriller

161 min.

Ermitage. Il potere dell'arte

Martedì 22, Mercoledì 23 Ottobre 2019 - ore 21:00

In collaborazione con il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo, uno straordinario docu-film racconta le grandi storie che sono passate per i corridoi del museo e per le strade della città: dalla fondazione di Pietro I allo splendore di Caterina la Grande, dal trionfo di Alessandro I contro Napoleone, alla Rivoluzione del '17, fino ai giorni nostri. Immagini spettacolari porteranno gli spettatori nei grandiosi interni del Museo e del Palazzo d'Inverno, nel Teatro, nelle Logge di Raffaello, nella Galleria degli Eroi del 1812. Un luogo magico svelato attraverso i racconti dei protagonisti, le storie e i luoghi segreti aperti alle telecamere per l'occasione. Un'incomparabile metropoli dell'arte ricca di oltre 3 milioni di opere. Dentro l'Ermitage, del resto, si può ripercorrere tutta la grande arte europea, da Leonardo a Raffaello, da Van Eyck a Rubens sino a Tiziano e Rembrandt, mentre fuori dalle sue mura la storia si snoda per luoghi ricchi di memorie.

di Michele Mally.

Italia

2019

Arte, Documentario

90 min.

Pavarotti

Martedì 29, Mercoledì 30 Ottobre 2019 - ore 21:00

Firmato dal regista Premio Oscar Ron Howard, arriva al cinema il film-documentario dedicato ad uno degli artisti italiani più famosi al mondo, se non IL più famoso: Luciano Pavarotti. Realizzata con filmati mai visti prima e immagini delle performance più iconiche del tenore, che offrono un ritratto intimo ed emozionante dell'artista e dell'uomo, il più amato cantante d'opera di tutti i tempi con oltre 100 milioni di dischi venduti nel corso della sua carriera, un'opera imperdibile per conoscere la storia, la voce, i segreti e la leggenda del tenore e del suo incredibile percorso, da figlio di un fornaio a superstar internazionale capace di trasformare per sempre il mondo dell'opera. Ma anche un marito, un padre, un filantropo instancabile e soprattutto un artista sensibile, che ha avuto una relazione complessa con il suo talento e con un successo senza precedenti.
Ron Howard sceglie un approccio intimo per raccontare la storia del più grande tenore di tutti i tempi, spingendosi oltre l'iconica figura pubblica, per rivelare l'uomo e la sua storia personale, grazie anche all'accesso esclusivo agli archivi di famiglia e al vastissimo materiale musicale ripreso dal vivo.

Ron Howard

Luciano Pavarotti, Spike Lee, Diana Spencer

USA, Gran Bretagna

2019

Documentario, Biografico

114 min.

Downton Abbey [IN INGLESE, SUB ITA]

Giovedì 7 Novembre 2019 - ore 21:00

1927. Downton Abbey is the aristocratic residence in Yorkshire owned by the Crawley family, whose command is now the eldest daughter Mary and her brother-in-law Tom Branson, who succeeded Count Robert and his American wife Cora. When King George V and his wife Mary (the grandparents of the current Queen Elizabeth, for instance) announce their visit to the Crawleys for a dinner, all Downton Abbey mobilizes to worthily welcome the royal spouses. But for the staff working for the Crawleys, no affront is worse than the imposition, by the visiting sovereigns, of replacing the entire group of Downton Abbey servants with the staff of the Royal House!
After 52 episodes and six television seasons, Downton Abbey makes the leap to the big screen and proves to be perfectly adherent to the expectations, a well-oiled and professionally assembled gear. Thus the story of an aristocracy that is slowly fading is properly narrated and perfectly enjoyable, even by all those who have not followed the TV series.

Michael Engler

Hugh Bonneville, Jim Carter, Michelle Dockery

Gran Bretagna

2019

Drammatico

122 min.

Apocalypse now - final cut [IN INGLESE, SUB ITA]

Mercoledì 13 Novembre 2019 - ore 21:00

In Vietnam, durante il terzo anno di guerra, il capitano Willard viene inviato ai confini della Cambogia per una missione segreta e delicatissima: dovrà uccidere il colonnello Kurtz che, impazzito, sta combattendo una sua guerra privata. Willard risale un fiume e si trova a percorrere tutti i gironi dell'inferno. I suoi compagni di viaggio sono degli squinternati. Quasi nulla è comprensibile: gli attacchi con gli elicotteri al ritmo di Wagner, un ufficiale che fa surf sotto i bombardamenti, battaglie all'insegna del “napalm”, ed infine lo stesso Kurtz, qualcosa di più o di meno di un essere umano.
Dopo la versione uscita nel 1979 e la monumentale versione “redux”, torna al cinema il capolavoro di Francis Ford Coppola in quella che proprio nelle parole del suo regista è finalmente la versione perfetta, oltre che l'occasione per applicare al film le moderne tecnologie, usando i sistemi Dolby Vision e Atmos per renderlo quanto più possibile viscerale e coinvolgente, un'esperienza sensoriale straordinaria, con colori profondi e un suono sfaccettato che ne amplifica l'effetto ipnotico.
Proiezione in linqua originale con sottotitoli in italiano

Francis Ford Coppola

Marlon Brando, Martin Sheen, Robert Duvall

USA

1979

Drammatico, Guerra

183 min.

The Irishman

Giovedì 21 Novembre 2019 - ore 21:00

Presentato alla Festa del Cinema di Roma 2019 dove ha riscosso il plauso unanime di critica e pubblico, l'ultimo film di Martin Scorsese arriva sul grande schermo per una proiezione straordinaria prima di approdare alla piattaforma Netflix che lo ha prodotto.
Frank Sheeran è un veterano della Seconda Guerra Mondiale e un autista di camion quando incontra l'uomo del destino, Russell Bufalino, boss della mafia a Filadelfia, che vede in lui il tratto principale di un buon ufficiale: l'affidabilità. Le famiglie di Frank e Russell stringono un'amicizia che va al di là del business. Russell è così fiero di Frank che lo presenta a Jimmy Hoffa, il popolarissimo capo del sindacato dei camionisti. Hoffa è vulcanico e brillante, calcolatore e stratega, ma anche affettuoso e seducente. Frank non è immune al suo carisma e diventa il suo guardiaspalle, il suo consigliere e, forse, il suo miglior amico...
The Irishman è un'epopea gangster malinconica ed elegiaca, intima e ampia, che stratifica progressivamente tutto quanto sappiamo sul mafia movie, sul cinema di Martin Scorsese, del quale è un compendio, e sull'abilità recitativa di tre mostri sacri del grande schermo, Robert De Niro, Joe Pesci e Al Pacino, finora mai apparsi insieme nello stesso film.

Martin Scorsese

Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci

USA

2019

Drammatico

209 min.

Frida. Viva la vida

Martedì 26, Mercoledì 27 Novembre 2019 - ore 21:00

Frida Kahlo: da una parte un'icona, pioniera del femminismo contemporaneo, tormentata dal dolore fisico, e dall'altra un'artista libera dalle costrizioni di un corpo martoriato. Tra lettere, diari e confessioni private, il docufilm diretto da Giovanni Troilo propone un viaggio nel cuore del Messico suddiviso in sei capitoli, alternando interviste esclusive, documenti d'epoca, ricostruzioni suggestive e l'immersione nelle opere della Kahlo. Nel corso degli anni, Frida è diventata un modello di riferimento: ha influenzato artisti, musicisti, stilisti. La sua importanza ha superato perfino la sua grandezza. Nelle opere di Frida c'è un legame profondo tra dolore e forza, tormento e amore. Un legame che trova una sua legittimazione perché radicato in una terra, il Messico, che dopo la rivoluzione prova a riscoprire le proprie origini attraverso l'iconografia pre-colombiana; è proprio qui che Frida esplora l'identità degli opposti, un dualismo che permette di scoprire il punto di contatto tra la sofferenza delle sue vicende biografiche e l'amore incondizionato per l'arte.
Il nuovo appuntamento della rassegna “La grande arte al cinema” mette in luce le due anime di Frida Kahlo, artista dalla vita intensa e crudele, ma la cui grandezza ha sovrastato qualsiasi pregiudizio ed etichetta.

di Gianni Troilo.

Italia

2019

Arte, Documentario

90 min.

Vasco - NonStop Live 018 019

Martedì 10, Mercoledì 11 Dicembre 2019 - ore 21:00

Dopo due anni in tour con il suo “Vasco NonStop Live” Vasco Rossi arriva al cinema con un documentario che racconta uno show infinito. Con la regia di Pepsy Romanoff, nom de plume di Giuseppe Domingo Romano (autore dei suoi videoclip negli ultimi anni) il film è il riassunto in musica di due anni dove la musica non ha avuto limiti.Non è il primo documentario che prova a raccontare l'esperienza del tour di Vasco Rossi. Da ricordare il recentissimo Siamo solo noi - 6 come 6 che in pratica aveva un focus sulle sei serate estive allo Stadio di San Siro a Milano dove il cantante ha fatto ogni volta il pienone. Ma Vasco - Non Stop Live predilige in molti momenti un racconto più intimo, un dietro le quinte dei tanti show che apre una finestra diversa sul Vasco Rossi artista e cantante.
Vasco - NonStop Live nasce dai concerti tenuti dalla rock star italiana tra il 2018 e il 2019 in giro per il Paese. Si calcola che in totale siano andati a sentire Vasco Rossi in questi due anni oltre 900mila spettatori! Il ducufilm è stato un grande successo nelle proiezioni di fine novembre, e torna di nuovo in sala solo in queste due date di dicembre, un evento davvero entusiasmante per i tantissimi fan di Vasco Rossi e non solo!
INGRESSO UNICO € 10,00

di Giuseppe Domingo Romano.

Italia

2019

Musicale

140 min.

Adige, via d'Acqua

Mercoledì 18 Dicembre 2019 - ore 20:45

Dal sogno di riaprire un'antica via d'acqua, quella del fiume Adige, una carovana di canoe si imbarca a Bolzano con l'intenzione di giungere fino al mare. Navigato dall'Alto Medioevo fino alla Prima Guerra Mondiale, il fiume, un tempo importante per il trasporto delle merci, può essere rivissuto oggi come avventura dello spirito da chi affronta gli antichi cammini come esperienze culturali e spirituali. Oggi la navigazione è complicata da cinque dighe che ostruiscono il passaggio e dall'indifferenza verso il fiume, relegato e abbandonato. I canoisti del Canoa Club Verona, con la partecipazione di Alessandro Anderloni, affrontano il viaggio che il regista Alessandro Scillitani narra grazie alle esperienze, i desideri e i ricordi dei naviganti e grazie agli incontri lungo il fiume. Lungo il viaggio, incontri magici, paesaggi straordinari, racconti sulle origini del fiume, tra mito, storia e poesia.
Un racconto corale che vuole contribuire a creare un movimento di opinione per attrezzare finalmente la via d'acqua, integrarla con altri percorsi dolci di fiume e renderla fruibile ai viaggiatori.
Presenti in sala il regista Alessandro Scillitani e il protagonista Alessandro Anderloni

Alessandro Scillitani

Alessandro Anderloni

Leonardo - Le opere

Martedì 14, Mercoledì 15 Gennaio 2020 - ore 21:00

I dipinti e i disegni del genio del Rinascimento sono al centro del docu-film che presenta sul grande schermo i dipinti del Maestro in qualità Ultra HD. Le opere includeranno, tra le altre, La Gioconda, L'Ultima cena, La Dama con l'ermellino, Ginevra de 'Benci, La Madonna Litta, La Vergine delle Rocce. L'obiettivo è quello di ripercorrere, attraverso il prisma della sua pittura, anche la vita di Leonardo (1452-1519): l'inventiva, le capacità scultoree, la lungimiranza nell'ambito dell'ingegneria militare e la capacità di districarsi nelle vicende politiche del tempo.
Girato in Russia, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Scozia, Polonia, Leonardo. Le opere si propone di esaminare in modo profondo e mai scontato la pittura del Maestro, grazie agli interventi di alcuni dei principali curatori e critici d'arte del mondo. Il regista Phil Grabsky ha viaggiato in 8 paesi per riprendere in situ praticamente tutte le opere pittoriche attribuite a Leonardo, per un'inedita visione in ULTRA HD accompagnata dal commento di alcuni dei massimi esperti mondiali di Leonardo.

di Phil Grabsky.

Italia

2020

Docufilm

85 min.

Little women [IN INGLESE, SUB ITA]

Giovedì 23 Gennaio 2020 - ore 21:00

Jo March reflects back and forth on her life, telling the beloved story of the March sisters - four young women each determined to live life on their own terms.
Writer-director Greta Gerwig (Lady Bird) has crafted a Little Women that draws on both the classic novel and the writings of Louisa May Alcott, and unfolds as the author's alter ego, Jo March, reflects back and forth on her fictional life. In Gerwig's take, the beloved story of the March sisters - four young women each determined to live life on her own terms -- is both timeless and timely. Portraying Jo, Meg, Amy, and Beth March, the film stars Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, with Timothée Chalamet as their neighbor Laurie, Laura Dern as Marmee, and Meryl Streep as Aunt March.

Greta Gerwig

Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh

USA

2019

Drammatico

135 min.

♯AnneFrank. Vite Parallele

Martedì 28, Mercoledì 29 Gennaio 2020 - ore 21:00

Anne Frank, nata a Francoforte il 12 giugno 1929, nel 2019 avrebbe compiuto 90 anni. Il docu-film a lei dedicato la racconta attraverso le pagine del suo diario: un testo straordinario che ha fatto conoscere a milioni di lettori in tutto il mondo la tragedia del nazismo, ma anche l'intelligenza brillante e il linguaggio moderno di una ragazzina che voleva diventare scrittrice. La storia di Anne si intreccia con quella di cinque donne sopravvissute all'Olocausto, bambine e adolescenti come lei, con la stessa voglia di vivere e lo stesso coraggio: Arianna Szörenyi, Sarah Lichtsztejn-Montard, Helga Weiss e le sorelle Andra e Tatiana Bucci.
Come sarebbe stata la vita di Anne Frank se avesse potuto vivere dopo Auschwitz e Bergen Belsen? Cosa ne sarebbe stato dei suoi desideri, delle speranze di cui scriveva nei suoi diari? Cosa ci avrebbe raccontato della persecuzione, dei campi di concentramento? Come avrebbe interpretato la realtà attuale, il rinascente antisemitismo, i nuovi razzismi? Certo è che, ancora oggi, Anne resta un punto di riferimento, uno specchio attraverso cui i ragazzi imparano a guardare il mondo e a farsi delle domande.
In occasione della giornata della memoria un film da vedere, anche assieme ai propri figli, prima che la memoria venga cancellata. Una produzione Nexo Digital.

Sabina Fedeli, Anna Migotto

Helen Mirren, Martina Gatti, Arianna Szöréni

Italia

2019

Docu / fiction

92 min.

Jojo Rabbit [IN INGLESE, SUB ITA]

Giovedì 6 Febbraio 2020 - ore 21:00

Writer director Taika Waititi brings his signature style of humor and pathos to his latest film, JOJO RABBIT, a World War II satire that follows a lonely German boy (Roman Griffin Davis as Jojo) whose world view is turned upside down when he discovers his single mother (Scarlett Johansson) is hiding a young Jewish girl (Thomasin McKenzie) in their attic. Aided only by his idiotic imaginary friend, Adolf Hitler (Taika Waititi), Jojo must confront his blind nationalism.
With six Oscar nominations, among which best picture, Taika Waititi's film is tender, daring, and sharp, precisely pitched so that it keeps its path steady and its ambitions in check. Waititi is clever enough to flirt with scandal without getting burned.

Taika Waititi

Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Taika Waititi

Germania

2019

Commedia, Drammatico, Guerra

108 min.

Impressionisti segreti

Martedì 11, Mercoledì 12 Febbraio 2020 - ore 21:00

Come guardavano il mondo gli impressionisti? Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l'universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall'essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo?
Per scoprirlo, arriva al cinema l'11 e 12 febbraio “Impressionisti segreti”, il docu-film ideato per raccontare la rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta tesori nascosti esposti da per la prima volta a Roma a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra realizzata e prodotta da Arthemisia Un viaggio immersivo all'interno dell'intimità degli impressionisti e dei loro quadri che si propone di offrire una visita “privilegiata” che stimoli la curiosità degli spettatori e regali loro una prospettiva sulle opere complementare all'esperienza dal vivo, permettendo agli spettatori in sala di immergersi nel lavoro dei pittori e coglierne dettagli inediti.

di Daniele Pini.

Italia

2020

Documentario

90 min.

1917 [IN INGLESE, SUB ITA]

Giovedì 13 Febbraio 2020 - ore 21:00

At the height of the First World War, two young British soldiers, Schofield (Captain Fantastic's George MacKay) and Blake (Game of Thrones' Dean-Charles Chapman) are given a seemingly impossible mission. In a race against time, they must cross enemy territory and deliver a message that will stop a deadly attack on hundreds of soldiers, Blake's own brother among them.
10 Oscar® nominee, 2 Golden Globe winner as best motion picture (drama) and best director, 7 Bafta Awards winner, including best film and best director, “1917” captures with its hard, immersive and impressive technical achievement the trench warfare of World War I with raw, startling immediacy.

Sam Mendes

George MacKay, Dean-Charles Chapman, Mark Strong

Gran Bretagna

2019

Drammatico, Guerra

110 min.

Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato

Martedì 18, Mercoledì 19 Febbraio 2020 - ore 21:00

Nel 1975 Fabrizio De André decise di esibirsi in pubblico, in locali e palasport, eseguendo il suo repertorio quasi ed esclusivamente nella versione originale. Nel 1978 la PFM lo convinse a fare un tour insieme lungo tutto lo stivale e ad arrangiare i suoi brani in chiave rock. Un'unione artistica unica nella storia, un legame nato ai tempi della registrazione in studio dell'album “La buona novella”, un'amicizia che porta Fabrizio e PFM a rincontrarsi nel tempo, come in occasione di un concerto estivo della band a Nuoro proprio nell'agosto del 1978. Fu così che De André tornò nella sua città per quel concerto rimasto nel cuore di tutti e che cambiò per sempre la storia della musica italiana.
Diretto da Walter Veltroni, "Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato” è un viaggio nella memoria ma anche un viaggio emozionale nel quale si ricercano le suggestioni di un'epoca unica della storia del nostro paese, segnata da eventi drammatici, un'epoca di grandi trasformazioni sociali e fermenti ideologici, e di tantissima energia creativa che proprio nella musica trovò l'espressione più dirompente e innovativa.
Ingressi: intero 12,00€ - ridotto 10,00€

di Walter Veltroni

Italia

2020

Docu / fiction

90 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito utilizza cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top