Film

Quando Hitler rubò il coniglio rosa

Venerdì 20 Maggio - ore 21:00
Sabato 21 Maggio - ore 21:00
Domenica 22 Maggio - ore 19:00

1933, Berlino. Anna ha 9 anni e suo fratello Max ne ha 12. Il padre è un famoso e severo critico teatrale e la madre è una pianista. Sono ebrei e nel momento in cui Hitler riesce a formare il suo primo governo in seguito alle elezioni la famiglia è costretta ad abbandonare la sua vita agiata per raggiungere rapidamente la Svizzera. Qui alloggiano in un albergo costoso nella speranza che il genitore trovi un impiego adeguato. Le cose però non vanno come sperato e i quattro debbono nuovamente partire per raggiungere Parigi. Anche lì la loro esistenza non sarà delle più facili e dovranno conoscere l'indigenza senza avere la certezza che la Francia possa diventare la loro seconda patria...
Tratto dal famosissimo romanzo per ragazzi, in parte autobiografico, di Judith Kerr edito nel 1971 e tradotto in più di venti lingue. Non è la solita vicenda legata all'Olocausto: racconta la storia vera, ma è come una favola in fondo, di una famiglia che ce l'ha fatta a lasciare in tempo la Germania. Ma è nelle piccole cose che cambiano il dramma: le difficoltò economiche, il continuo adattarsi a nuovi ambienti, quelle piccole grandi mancanze rispetto alla loro vita di tutti i giorni, la condizione dei rifugiati. Un film bellissimo adatto a tutta la famiglia

Caroline Link

Riva Krymalowski, Marinus Hohmann, Carla Juri

Germania, Svizzera

2020

Family / drammatico

119 min.

Associazione lantenamagica | via Ospedaletto 4, 37066 Sommacampagna VR | C.F. 93144790230   P.I. 03167490238

Questo sito usa cookie

COOKIE
Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, consulta la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Back to top